fbpx

Il concessionario del futuro? Niente più auto da mostrare al cliente, basterà utilizzare le lenti olografiche Microsoft HoloLens che consentiranno di configurare e salire a bordo della nuova vettura prima ancora che venga assemblata. E’ lo scenario che si apre con l’avvio della collaborazione traVolvo Cars e Microsoft, che toccherà anche il perfezionamento delle tecnologie di guida autonoma su cui il costruttore svedese sta lavorando ormai da tempo.

Microsoft HoloLens è un potente computer indossabile che permette attraverso degli speciali occhiali di creare una realtà aumentata in cui gli ologrammi si fondono con il mondo fisico. Volvo ha utilizzato questa tecnologia per creare un configuratore tridimensionale che è stato fatto provare ad alcuni giornalisti che hanno potute vedere in anteprima la nuova berlina S90 che verrà presentata  in gennaio al NAIAS di Detroit.

«HoloLens offre la libertà di creare un’esperienza personalizzata che può essere guidata dai clienti stessi. Immaginate di utilizzare la mixed reality per scegliere il tipo di auto che desiderate, per visionarne i colori disponibili, i cerchioni o per capirne meglio le dotazioni, i servizi e le opzioni», ha spiegato Björn Annwall, Senior Vice President, Marketing, Vendite & Assistenza Clienti di Volvo Cars.

See more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *